sabato 29 maggio 2010

Il tè delle cinque

Un'amica, quattro chiacchiere tutte femminili, una buona tazza di tè (nonostante il caldo che inizia a farsi sentire) e qualche dolcetto di accompagnamento... il pomeriggio ideale!


Con l'occasione ho riproposto una ricetta di muffins già collaudata e ho sperimentato un nuovo dolce che avevo adocchiato da un po'!


MUFFINS AL CAPPUCCINO

La ricetta la trovate sul blog di Fior di Frolla (qui) e sul blog Dolci a Go go (qui), anche se l’originale proviene da un interessantissimo pdf sui muffins di Coquinaria che trovate qui.
Con una dose ho ottenuto 12 mini muffins e 12 muffins di dimensioni normali.

INGREDIENTI:
260 gr di farina
100 gr di zucchero
10 gr di lievito per dolci
3 cucchiaini da tè di caffè solubile in grani
1/2 cucchiaino di sale
230 gr di latte tiepido
115 gr di burro fuso
1 uovo grande
1 cucchiaino da tè di essenza alla vaniglia
70 gr di cioccolato fondente tritato

PROCEDIMENTO:
La regola d’oro per avere dei muffins perfetti è quella di separare gli ingredienti solidi dai liquidi e unirli soltanto alla fine mescolando il meno possibile!
Quindi in una ciotola mettere la farina setacciata con il lievito, il caffè solubile, un pizzico di sale e lo zucchero, mescolando bene.
In un’altra ciotola mettere l’uovo e unire il burro fatto fondere precedentemente nel microonde e lasciato un po’ raffreddare, amalgamare bene con le fruste elettriche e poi aggiungere il latte scaldato fino a farlo diventare tiepido e l’essenza alla vaniglia. Mescolare bene tutti gli ingredienti.
Ora versare il composto liquido nel solido e mescolare per amalgamare bene, cercando di farlo però velocemente e con pochi giri di cucchiaio. Lasciare riposare un po’ il composto in modo che il latte caldo faccia sciogliere il caffè in grani e infine versare il cioccolato fondente (io l’ho tritato con la mezzaluna doppia). Mescolare di nuovo velocemente e disporre il composto negli stampini con i pirottini, cuocere in forno già caldo a 180° per circa 15-20 minuti.


MINI PLUM CAKE ALLE MELE

Ho trovato questa ricetta facilissima sul numero di Febbraio 2010 di “In Tavola”, il mensile di cucina allegato a “Tv Sorrisi e Canzoni”. Avendo da poco acquistato lo stampo per i mini plum cake ho deciso di provarla riducendo le dosi di un terzo rispetto all’originale. In realtà i miei stampini non sono poi così mini e con questi ingredienti ho ottenuto solamente quattro dolcetti!!


INGREDIENTI:
2 uova
85 gr di farina
1 e 1/2 cucchiaini di lievito
150 gr di zucchero
70 gr di burro
1/2 mela

PROCEDIMENTO:
Fare sciogliere il burro nel microonde o a bagnomaria, in una ciotola montare le uova a mano con una frusta. In una ciotola più grande setacciare la farina con il lievito, aggiungere lo zucchero e mescolare bene, aggiungendo gradualmente il burro fuso e le uova. Tagliare la mela a fettine sottili, versare il composto ottenuto nello stampo da mini plum cake precedentemente imburrato e infarinato e infilare al centro di ogni stampino le fettine di mela, molto ravvicinate. Cuocere in forno già caldo a 180 gradi per circa 25 minuti.

giovedì 20 maggio 2010

Il Buffet di Compleanno

Tanta organizzazione preliminare, serate passate a decidere cosa preparare e… ovviamente solo un sabato pomeriggio per fare tutto!!! Per fortuna avevo un valido aiutante!
Il buffet finale è stato ridimensionato rispetto all’idea iniziale e siamo arrivati a tre salati e un dolce, torta esclusa!


PANINI DA SANDWICH (acquistati in panificio) CON PROSCIUTTO CRUDO E SALAME.


SPIEDINI CAPRESI “RIVISITATI”. Pensavo di farli semplici, poi ho deciso di avvolgere le mozzarelline con una fettina di speck, in modo da renderli più completi. Spedino lungo e, alternati, tre pomodorini e due mozzarelline “vestite”!


GIRELLE DI BRESAOLA E RUCOLA. Ho usato come base le fette rettangolari di pane da tramezzini leggermente schiacciate con il mattarello, le ho spalmate con un velo di Philadelphia, ho messo le fette di bresaola e poi una manciata di rucola per coprire il tutto. Arrotolato su se stesso e messo in frigo qualche ora avvolto nella pellicola. Poco prima di servire ho tagliato le fette. L’ispirazione per questa ricetta l’ho trovata qui sul sito Ricette Last Minute e qui sul forum Cookaround.


Il dolce, tre in uno… TRIS DI DOLCETTI AL CIOCCOLATO E CORN FLAKES. Di questi vi scrivo la ricetta con le quantità precise, li avevo già sperimentati qualche tempo fa nella versione fondente ma avevo dimenticato la foto! Per l’occasione ho deciso di rifarli con la variante negli altri due tipi di cioccolato. Ottimi!! La ricetta l’ho trovata sul blog Muffins, cookies e altri pasticci (nel dettaglio qui) e mi aveva subito incuriosita perché io per anni ho realizzato una variante di questa ricetta semplicemente utilizzando cioccolato al latte sciolto e riso soffiato! Questa è molto meglio!!


DOLCETTI AL CIOCCOLATO FONDENTE E CORN FLAKES

INGREDIENTI
50 gr di cioccolato fondente (io ho usato Lindt fondente al 50% di cacao)
10 gr di burro
un cucchiaino di miele
35 gr circa di corn flakes

PROCEDIMENTO
Per praticità e per accelerare un po’ i tempi ho spezzettato il cioccolato con la mezzaluna, poi l’ho messo a sciogliere a bagnomaria con il burro (anch’esso tagliato a pezzetti), quindi ho aggiunto il miele e ho mescolato bene. [La ricetta originale suggerisce di aggiungere anche un po’ di latte se il composto dovesse risultare poco liquido, a me non è servito!] Ho tolto dal fuoco e ho aggiunto i corn flakes, mescolando bene in modo da coprirli tutti di cioccolato. Con un cucchiaino ho formato dei mucchietti che ho disposto su un vassoio coperto di carta da forno. Ho ottenuto una decina di dolcetti della grandezza giusta per essere disposti nei pirottini n. 5. Ho messo in frigo per farli solidificare.


Nota: per le versioni con il cioccolato al latte e con il cioccolato bianco ho usato le stesse dosi omettendo il burro.



Infine la torta! La ricetta l’ho trovata qui sul forum Cookaround ma ho apportato qualche modifica per renderla più leggera… per mancanza di tempo ho dovuto comprare il pan di spagna, che era leggermente più piccolo di quello previsto nell’originale, quindi ho dimezzato le dosi della farcitura e ho fatto un solo strato interno. Per la prima volta ho anche sperimentato la “camy cream”, la ricetta la trovate qui… buonissima!!!!!


TORTA DI FRAGOLE E FONDENTE

INGREDIENTI
un pan di spagna
500 gr di fragole
mezzo bicchiere circa di limoncello
zucchero q.b.
50 gr di cioccolato fondente per decorare
una confezione di biscotti Togo gusto fondente

PER LA CAMY CREAM
250 gr di mascarpone
85 gr circa di latte condensato
125 gr di panna fresca

PROCEDIMENTO
La mattina ho lavato le fragole, ho scelto le 6 più belle (e di misura simile) e le ho messe da parte, ho tagliato le altre a pezzetti e le ho messe in una ciotola a macerare con mezzo bicchiere di limoncello e lo zucchero spolverato sopra. Ho messo in frigorifero. Nel primo pomeriggio ho preparato la camy cream: ho montato la panna, poi ho messo il mascarpone in una ciotola e l’ho montato con le fruste elettriche, continuando a mescolare ho aggiunto a filo il latte condensato e infine le panna montata.
A questo punto ho preso la ciotola con le fragole precedentemente preparate e le ho filtrate. Ho diviso il pan di spagna in due dischi e li ho bagnati con il liquido delle fragole. Ho spalmato il disco di base di camy cream, ho messo in mezzo le fragole a pezzetti e ho chiuso con l’altro disco, anch’esso spalmato di camy cream. Ho ricoperto tutta la torta esternamente con la crema, con la tasca da pasticcere ho creato dei decori sulla superficie e ho messo sul bordo laterale, in verticale, i Togo. Ho fatto sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente e vi ho immerso la punta delle 6 fragole tenute da parte. Le ho fatte solidificare appoggiate su un foglio di carta forno e poi le ho posizionate sulla torta lasciando uno spazio centrale per le candeline. Per decorare ho messo un nastro di organza rossa alto 2 cm attorno alla torta e legato davanti con un fiocco!





Infine il tocco personale nella decorazione… i tovagliolini da buffet! Ho trovato l’idea, simpaticissima, qui sul forum Cookaround e ho subito provato a farli. Sono facilissimi e velocissimi da realizzare!


Altre idee interessanti su come piegare i tovaglioli potete trovarle su questo sito: Napkin Folding Guide.

sabato 15 maggio 2010

Plumcake con yogurt alla fragola

Un altro "esperimento" di cucina a quattro mani con una ricetta trovata sul forum Cookaround (qui), facile e divertente da realizzare con le dosi espresse in vasetti (di yogurt), si ottiene una torta o un plumcake profumatissimo. Noi l'abbiamo apprezzato ancora di più la mattina seguente quando l'esterno perde un po' della croccantezza che ha appena uscito dal forno.


La ricetta è quella originale, senza modifiche. Abbiamo solo utilizzato lo stampo da plumcake al posto di una classica tortiera tonda!

INGREDIENTI:
1 vasetto di yogurt da 125 gr alla fragola
2 vasetti di zucchero
3 vasetti di farina
1 vasetto di olio di semi di mais
3 uova intere
1 bustina di lievito

PROCEDIMENTO:
Versare in una ciotola lo yogurt, le uova e lo zucchero (sciacquare il vasetto dello yogurt e usarlo come dosatore, io ne tengo sempre uno da parte già pulito per evitare di perdere tempo come in questo caso!). Amalgamare bene. Aggiungere la farina setacciata, l'olio e per finire il lievito. Mescolare bene e versare il composto ottenuto in uno stampo da plumcake precedentemente imburrato e infarinato. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 40-45 minuti, come sempre fare la prova stecchino!


martedì 11 maggio 2010

Tartufi al cacao e cocco

Ricettina velocissima da realizzare e buonissima!!!!!!
L’originale l’ho trovata sul forum Cookaround (in particolare qui).


Io ho proporzionato le dosi in base alla quantità di latte condensato che avevo in casa! Ho calcolato circa un terzo rispetto all’originale e sono venuti 36 tartufi piccoli (pirottini n.2).
Vi metto il procedimento che ho usato io facendo tutto a mano, ma se andate sul link segnalato trovate le istruzioni per realizzarli usando il robot da cucina!


INGREDIENTI:
100 gr di biscotti (io ho usato i Novellini)
30 gr circa di farina di cocco
1 cucchiaio di cacao amaro
1 cucchiaio di zucchero a velo
100 gr circa di latte condensato
1 cucchiaio di latte

Tritare i biscotti finemente, metterli in una ciotola e aggiungere la farina di cocco, il cacao e lo zucchero a velo. Mescolare bene. Aggiungere il latte condensato e il latte e amalgamare tutto benissimo.
Con le mani prendere un po’ di impasto e formare una pallina, arrotolandola tra le mani umide, poi passarla in un piatto in cui avremo precedentemente messo del cacao in polvere o del cocco (io ho fatto 24 tartufi con il cacao e 12 con il cocco). Appoggiare sui pirottini e mettere in frigo per almeno 12 ore.

mercoledì 5 maggio 2010

Torta "light" alla nutella

Una torta leggera e buonissima! Ho trovato la ricetta sul forum di Cookaround (in particolare qui) che ultimamente è spesso fonte di ispirazione per i dolci che preparo!! Il "light" del titolo è riferito al fatto che tra gli ingredienti non compaiono uova, burro e olio, gli unici grassi presenti sono quelli della nutella stessa... insomma un bel compromesso!!


La torta è facilissima da preparare ed è buonissima la mattina per colazione, il nostro ingrediente speciale è stata la preparazione a quattro mani... la prima di una lunga serie!


INGREDIENTI:
200 g di farina
50 g di fecola
un cucchiaio di cacao amaro
un bustina di lievito per dolci
una bustina di vanillina
100 g di zucchero
350 ml di latte
200 g di nutella

PROCEDIMENTO:
In una ciotola mettiamo la farina e la fecola setacciate, aggiungiamo il lievito, il cacao, lo zucchero e mescoliamo. In un altro recipiente mettiamo la nutella e la sciogliamo versando il latte a filo. Quindi aggiungiamo lentamente il composto ottenuto (che risulterà abbastanza liquido) alla ciotola con le polveri e amalgamiamo. Versiamo il tutto in una teglia del diametro di 22 cm precedentemente imburrata e infarinata e mettiamo a cuocere in forno già caldo a 180° per circa 50 minuti(come sempre vale la prova stecchino).

 

Dolci Fornelli Copyright 2009 Sweet Cupcake Designed by Ipietoon Blogger Template Image by Online Journal